Tagliatelle ai funghi Porcini

Share this article now!

Siamo in autunno e finalmente i funghi porcini cominciano ad arrivare sui banchi dei mercati. Le tagliatelle si sposano perfettamente con questi tesori della terra

Dopo le abbondanti piogge di queste settimane, sono finalmente spuntati in tutti i boschi d’italia i funghi. Io ne vado pazza, in tutti i modi. Ma con le tagliatelle all’uovo rendono davvero benissimo.

I Funghi Porcini hanno molte proprietà e sono ipocalorici, circa 25cal ogni 100gr.

Sono una fonte di sali minerali. Contengono vitamine del gruppo B. Sono una fonte di proteine vegetali Sono una fonte di lisina e triptofano.  Sono ricchi di selenio, il cui apporto nutrizionale è considerato importante per rafforzare le difese immunitarie.

Mi raccomando, acquistate solo funghi certificati dalle ASL, per evitare di incorrere in pericolose intossicazioni. E se andate voi stessi a raccoglierli, prima di consumarli portateli al piu vicino ufficio ASL per farli controllare!!!

Vediamo cosa occorre.

Ingredienti per 4 persone:

400gr di Emiliane Barilla

300gr di Funghi Porcini freschi

30gr  di Funghi Porcini Secchi
1 Spicchio d’Aglio

Una manciata di prezzemolo fresco

Olio EVO

Sale e Pepe qb

Procedimento

Per prima cosa tagliate sia i gambi che le cappelle dei funghi dopo averli puliti o con una spazzolina o con un foglio di carta assorbente appena inumidito.
Mettete in ammollo in acqua calda i funghi secchi. L’acqua poi vi servirà come brodo per sfumare i funghi in padella

In una padella fate scaldare un giro di olio extra vergine di oliva e aggiungete l’aglio e il prezzemolo tritati in maniera fine. Fate soffriggere per qualche minuto prestando attenzione a non bruciare l’aglio, quindi aggiungete i gambi dei funghi precedentemente tagliati a dadini.

Quando i funghi avranno perso parte della propria acqua aggiungete i funghi secchi rigenerati e  anche la loro acqua.

Quando anche il brodo si sarà asciugato, unite le cappelle tagliate a dadi e utlimate la cottura girando spesso, regolando di sale e pepe.

A questo punto cuocete le tagliatelle in abbondante acqua bollente e salata e, quando manca un minuto alla cottura scolatele, unendole al sugo di funghi insieme ad un mestolo di acqua di cottura della pasta. Mescolate le tagliatelle con il sugo, facendo restringere il liquido, se in eccesso, aggiungete un’altra manciata di prezzemolo.

Impiattate

 

Share this article now!

You May Also Like